Maltrattamenti, minacce, disturbo del riposo: non dovrà più avvicinarsi ai familiari

CODROIPO. I familiari si erano rivolti ai carabinieri denunciando ripetuti maltrattamenti. Avevano sporto denuncia querela ai militari della stazione di Codroipo per i reati di maltrattamento contro i familiari, minaccia, disturbo del riposo e delle occupazioni delle persone e violenza privata.

I fatti erano accaduti durante il mese di gennaio. Nella giornata di martedì 9 febbraio, i militari dell’Arma hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Udine per l’applicazione, a carico di un settantenne residente in un comune del Medio Friuli, del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal proprio fratello, un sessantasettenne residente nello stesso paese, e dalla sua famiglia, composta dalla moglie e dalla figlia.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi