Contenuto riservato agli abbonati

Il sistema è bloccato e non riesce a gestire le prenotazioni, le voci dei farmacisti friulani: costretti a mandare via i clienti

Marcello Milani, segretario generale Fvg di Federfama: "Andato in tilt il sistema, oggi le richieste sono risultate 5 o 10 volte più numerose del tetto massimo previsto"

UDINE. Centinaia di chiamate, lunghe file fuori dalle farmacie e persone in attesa al Cup dell'ospedale. Sono queste le immagini delle prime ore della mattinata di mercoledì, 10 febbraio, primo giorno per le prenotazioni del vaccino agli over 80 in Friuli Venezia Giulia. 

Tante le difficoltà a ricevere le chiamate che in queste ore stanno arrivando al centralino per le prenotazioni (Qui tutti i dettagli su come prenotare e chi può accedere). Il sistema, come registrano i farmacisti di tutta la regione, è andato in tilt dopo poco tempo rallentando di molto il processo di iscrizione nelle liste delle prenotazioni. 

Criticità in mattinata registrate anche a Udine, "soprattutto nelle prime ore con il sistema in crash", racconta la dottoressa Antonella Colutta, dell'omonima farmacia. Quello che serve, suggerisce la farmacista, è un filtro per le prenotazioni "un po' come si fa con le pensioni in ordine alfabetico o di nascita" per evitare "disagi che per gli anziani pesano parecchio come rimanere a lungo sotto la pioggia". 

Stessa situazione a Pordenone dove, in alcuni casi, gli stessi farmacisti hanno chiesto ai clienti di ritornare il pomeriggio o pazientare. Il sistema per molto tempo è rimasto bloccato. 

"Situazione drammarica e non per colpa nostra ma perchè il sistema informatico di Insiel è andato in tilt". Così  Marcello Milani, segretario generale Fvg di Federfama: "Il sistema  è tarato per far fronte a un certo numero di richieste al minuto, ma oggi le richieste sono risultate 5 o 10 volte più numerose del tetto massimo previsto. E quindi il sistema è andato in tilt come le code in autostrada ai caselli quando c'è l'esodo per le vacanze. Aspettiamo che la Regione potenzi il servizio o dovrà essere diluito il carico di lavoro".

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi