Contenuto riservato agli abbonati

Villa Santina: addio all’insegnante Santi, aveva 77 anni ed era contagiato

VILLA SANTINA. Addio all’ex insegnante Luigino Santi. I funerali saranno celebrati mercoledì 10 febbraio, alle 14.30, nella chiesa di Villa Santina, suo paese d’origine e dove ha sempre vissuto con la famiglia.

Santi aveva 77 anni ed è morto domenica all’ospedale di San Daniele, contagiato dal Covid che ha aggravato le patologie di cui già soffriva. Santi lascia la moglie Ivana e le figlie Monica e Martina.

Perito aeronautico e insegnante di professione, nei primi anni della sua carriera lavorativa è stato docente all’Ipsia Candoni di Tolmezzo, formando gli studenti nelle materie tecniche di laboratorio. Era poi divenuto responsabile dell’ufficio tecnico proprio dell’istituto professionale tolmezzino e vi ha lavorato fino alla pensione. È stato anche presidente di seggio per diversi anni a Villa Santina.

Viveva con la moglie Ivana, originaria di Preone. Avevano deciso di sposarsi quasi mezzo secolo fa, perché a giugno avrebbero festeggiato i 50 anni di matrimonio. Di primo acchito l’ex insegnante era di poche parole e per questo, come molti carnici, poteva sembrare burbero, ma dietro l’apparente scorza, rivelava la sua amabilità.

Stravedeva per i quattro nipoti, Alessandro, Lorenzo, Fabrizio e Alberto. La semplicità e l’amore per la famiglia erano i suoi tratti distintivi.

«Da alcuni anni aveva problemi di salute – racconta la figlia Martina – e ultimamente poteva muoversi poco, ma tra le sue passioni rimanevano l’immancabile giro in paese con lo scooter bordeaux e lo stavolo in montagna sopra Preone.

Il Covid ha poi aggravato la sua salute, già compromessa da altre patologie. Il 18 gennaio – ricostruisce ancora Martina – abbiamo scoperto che era positivo al virus. Era sembrata all’inizio la sua solita bronchite cronica, ma visti i tempi erano subito scattati gli accertamenti, eseguiti dall’azienda sanitaria a casa. Era poi rimasto una settimana a casa (perché il quadro non pareva preoccupante), ma poi la saturazione è molto calata».

Ricoverato all’ospedale di San Daniele Luigino Santi se n’è andato domenica. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi