Va a correre e non torna a casa: si cerca un uomo di 48 anni

David Concina era uscito verso le 12 di lunedì: da allora si sono perse le tracce. Le telecamere l’hanno ripreso mentre camminava vicino alla rotonda del paese

AMARO. Era uscito poco prima di mezzogiorno per andare a correre o per fare una camminata all’aria aperta. Come faceva spesso. Ma lunedì David Concina, 48enne che lavora in una ditta a Tolmezzo non ha fatto ritorno nella sua casa ad Amaro. Ha lasciato l’abitazione senza portare con sé il telefono cellulare e senza lasciare nulla di scritto. È stata la moglie Enrica Monopoli a dare l’allarme quando in serata il marito non aveva ancora fatto ritorno. L’ultima volta è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza, verso le 12.05, nei pressi della rotonda all’ingresso del paese.

Così sono subito scattate le ricerche a tappeto in tutto il territorio comunale andate avanti nel corso della notte e proseguite per tutta la giornata di martedì, 16 febbraio. Sul posto sono interventi i vigili del fuoco impegnati con personale Saf (Speleo alpino fluviale), Tas (Topografia applicata al soccorso), squadre ordinarie dalla sede centrale di Udine e del distaccamento di Tolmezzo e l’Ucl (Unità comando òocale) con il furgone che funge da coordinamento in loco delle operazioni.


In ausilio al personale dei vigili del fuoco di Udine hanno operato anche due unità cinofile dei comandi di Gorizia e Belluno e l’elicottero Drago del Nucleo Volo di Venezia. Impegnati nella ricerca pure il personale della Guardia di Finanza, unità cinofile della Protezione civile regionale, i carabinieri della Compagnia di Tolmezzo e il personale del soccorso alpino.

A seguire le operazioni di ricerca – alle quali hanno preso parte anche i familiari che hanno ricostruito il tragitto che di solito percorre David quando andava a correre – anche il sindaco Laura Zanella. Chiunque abbia informazioni deve contattare subito il 112.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi