Esce per andare a correre e non fa rientro: continuano le ricerche per un uomo di 48 anni 

David Concina era uscito verso le 12 di lunedì: da allora si sono perse le tracce. Le telecamere l’hanno ripreso mentre camminava vicino alla rotonda del paese

AMARO. Si cerca ancora David Concina, l'uomo di 48 anni di Amaro, uscito di casa a piedi lunedì a metà giornata,  senza farvi ritorno. In quel momento indossava una giacca mimetica e pantaloni verdi. In queste ore è stata anche diffusa la sua foto per facilitare e raccogliere eventuali segnalazioni: chi dovesse averlo visto o lo vedesse è pregato di contattare immediatamente il 112.

È abitudine dell'uomo nei momenti liberi dedicarsi a camminate o alla corsa, ma lunedì il suo mancato rientro, con lo scorrere delle ore, ha spinto la moglie a lanciare l'allarme. In tanti lo stanno cercando in queste ore, pure tramite l'impiego di elicotteri e di droni, oltre che mediante la visione di telecamere aziendali e con verifiche nell'ambito dei trasporti.

La zona di Amaro è stata ed è battuta a tappeto, anche in ambito montano nei percorsi che l'uomo è solito fare. A seguire le operazioni dei soccorritori anche i familiari e il sindaco, Laura Zanella. Ricerche sono state svolte anche  verso Invillino (dove è in parte cresciuto ed è una zona che conosce bene) e verso Mione (è originario di lì). Ora vengono analizzate anche le telecamere delle aziende di Amaro per cercare eventuali tracce.

L’ultima volta l'uomo è stato ripreso verso le 12.05 di lunedì dalle telecamere di videosorveglianza alla rotonda di ingresso di Amaro. Si guarda ad ambienti sia urbani sia extraurbani e montani, anche più impervi. Sul posto il comando provinciale dei Vigili del fuoco di Udine impegnato con personale Saf (Speleo Alpino Fluviale), Tas (Topografia Applicata al Soccorso), squadre ordinarie dalla sede centrale di Udine e del distaccamento di Tolmezzo e l’Ucl (Unità Comando Locale), furgone per il coordinamento in loco delle operazioni. In ausilio operano anche due unità cinofile dei comandi dei Vigili del fuoco di Gorizia e Belluno e l’elicottero Drago del Nucleo Volo dei Vigili del fuoco di Venezia. Con loro personale della Guardia di Finanza, unità cinofile della Protezione Civile regionale e del Soccorso Alpino (quest'ultimo coi tecnici delle stazioni di Moggio Udinese e di Forni Avoltri). 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi