Contenuto riservato agli abbonati

Nuovi contagi nelle scuole a Ovaro: due classi a casa dal 1 marzo

OVARO. Si sono registrati nuovi contagi nelle scuole anche in Val Degano.

Dopo che al tampone, venerdì, sono risultati positivi due alunni, una ventina di bambini che frequentano la sezione piccoli e medi dell’asilo e la classe prima della scuola elementare di Ovaro da domani starà a casa fino a nuovo ordine.


Il provvedimento dispone, su indicazione del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria, che da domani sino a nuova comunicazione resteranno sospese, in via cautelativa, le lezioni e le attività scolastiche della sezione B della scuola dell’infanzia e della classe prima della scuola primaria di Ovaro.

Domani insegnanti e personale scolastico che sono entrati in contatto con gli alunni delle due classi saranno sottoposti a tampone e fino al relativo esito anche per quanto riguarda le altre classi l’orario dovrà essere rimodulato: da domani, infatti, sarà limitato alla sola fascia mattutina e le lezioni termineranno alle 12, mentre non sono previsti i rientri pomeridiani. Si tratta una nuova organizzazione dell’attività scolastica che dovrà essere mantenuta fino a nuova comunicazione da parte dell’Istituto comprensivo di Comeglians.

«Purtroppo, negli ultimi giorni – è il commento del l sindaco di Ovaro, Lino Not – ci siamo accorti che sta aumentando il numero dei positivi al Covid-19 sul territorio comunale. Una settimana fa erano tre, ora siamo arrivati a una decina: i contagi sono trasversali e riguardano tutte le tutte le fasce d’età, in parte riguardano le famiglie, in parte le scuole, in parte altre fasce. Raccomando a tutti – conclude il primo cittadino – di prestare rinnovata attenzione al rispetto delle misure per prevenire il contagio». —

T. A.
 

Video del giorno

I 60 anni delle Frecce tricolori, Mattarella in cappello e occhiali da sole per ammirare lo show

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi