In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Covid19, contagiato il parroco di Premariacco: da Cividale un sostituto alla messa domenicale

1 minuto di lettura

PREMARIACCO. Il Covid-19 ha colpito anche gli ambienti parrocchiali del Comune di Premariacco, che dalla giornata di martedì si ritrovano provvisoriamente privi di parroco. Sottopostosi a tampone per la presenza di alcuni sintomi, infatti, don Pietro Moratto – che segue la comunità dei fedeli sia del capoluogo, sia delle frazioni – è risultato positivo al coronavirus.

Per alcuni giorni resterà dunque in isolamento domiciliare, impossibilitato a svolgere le proprie funzioni.

Conseguente, dunque, l'urgenza di una temporanea riorganizzazione dei servizi religiosi, per cercare di continuare a celebrare la messa quanto meno la domenica, naturalmente sempre con il vincolo al rigoroso rispetto della misure di sicurezza contro il contagio.

A farsi incontro alle necessità della comunità dei fedeli di Premariacco e frazioni è la parrocchia di Santa Maria Assunta di Cividale, nel segno di una collaborazione già collaudata e dunque ormai consolidata.

Lo conferma l’arciprete della città ducale, monsignor Livio Carlino, che non appena informato della situazione di don Moratto ha iniziato a studiare le possibili sostituzioni, che la carenza di sacerdoti, superfluo dirlo, rende tutt'altro che semplici.

La linea individuata, ha tenuto a precisare il parroco di Cividale nella tarda mattinata di ieri, è quella di prevedere una riduzione delle celebrazioni eucaristiche, perché non sarebbe possibile garantire la copertura integrale all'offerta ordinaria di riti liturgici.

«Potremo assicurare – ha annunciato monsignor Carlino – un'unica messa, nella giornata di domenica, nella chiesa di Premariacco».

Tutte le altre funzioni, dunque, sia quelle abitualmente officiate nei giorni feriali, sia quelle domenicali nelle chiese delle frazioni del Comune, sono sospese fino al rientro “in servizio” di monsignor Pietro Moratto, al quale nel frattempo arrivano gli auguri di pronta guarigione della comunità, che manifesta la propria vicinanza alla sua guida spirituale.

E non manca la voce solidale del primo cittadino di Premariacco, Michele De Sabata, che augura al parroco di poter tornare al più presto alla normalità.

«Lo aspettiamo», ribadisce il sindaco, formulando l’auspicio di un rapido superamento dello stato di positività al coronavirus e lasciando intendere, nel contempo, che non si pongono problemi di quarantene conseguenti, non avendo avuto il parroco, negli ultimi giorni, contatti ravvicinati con altre persone.

I commenti dei lettori