Contenuto riservato agli abbonati

Quasi duemila morti in più: l’impatto del Covid sui decessi in Friuli, comune per comune

Nel 2020 il numero dei morti cresciuto del 12,5%: l’impennata della curva nella seconda ondata

UDINE. Una scia interminabile di lutti. Mai, nella storia dell’Italia repubblicana, se ne erano registrati tanti: tra marzo e dicembre 2020 si sono osservati nel nostro Paese 108.178 decessi in più rispetto alla media dello stesso periodo degli anni 2015-2019 (21 per cento di eccesso). Nel 2020 il totale dei decessi per il complesso delle cause è stato il più alto mai registrato nel nostro Paese dal secondo dopoguerra: 746.146

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

A Udine il car sharing (non) SiFà nel finesettimana: il nostro test con le auto elettriche

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi