Fiamme nella cucina: si ustiona per spegnerle

arta terme

Fiamme dalla termocucina nelle prime ore di ieri in un’abitazione di Arta Terme. Il proprietario della casa in questione, che si trova nella frazione di Rivalpo, è rimasto ustionato alle mani – fortunatamente non in modo grave – e ha respirato del fumo nel tentativo di spegnere il fuoco. L’uomo, un cinquantenne, e sua madre, poco più di ottant’anni, sono stati soccorsi da un’ambulanza del 118. Entrambi sono poi stati accompagnati all’ospedale di Tolmezzo per accertamenti. Anche la donna, infatti, aveva respirato un po’ di fumo. È successo tutto poco dopo le 7.30. In aiuto di madre e figlio, come riferisce l’assessore comunale Italo Di Gallo, sono subito accorsi i vicini di casa, un’imprenditrice e suo fratello, che avevano notato il fumo». Sono arrivati con due estintori e così, quando sono sopraggiunti i vigili del fuoco, l’incendio era già stato domato quasi del tutto. Non sono stati rilevati danni strutturali all’edificio. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi