Blitz nella notte: distruggono il box per il telelaser

Prima hanno tentato di tagliarlo con la flex, poi l’hanno abbattuto con un’auto o un furgone Il contenitore finito in un campo Il sindaco: sarà rimesso a posto





Prima con la flex hanno tentato di staccarlo dal basamento e non riuscendo l’hanno abbattuto con un auto o un camion: è la sorte si un box per il telelaser a Roveredo in Piano demolito nella notte tra venerdì e sabato. Il sindaco Paolo Nadal annuncia: «Lo ripristineremo».

Un atto non solo premeditato, ma anche pianificato quello che ha preso di mira il box in via Tornielli. Una struttura in materia plastica arancione dove la polizia locale posiziona il telelaser per la rilevazione della velocità.

Tra venerdì e sabato uno o più ignoti hanno deciso di demolire quello sulla strada che va alle Forcate. E o sono arrivati sulla strada, che comunque è sempre abbastanza trafficata, con l’attrezzatura per staccarlo dal basamento in cemento. Con una flex hanno cercato di “sradicare” la struttura, ma non ci sono riusciti. Per portare a termine il lavoro, allora l’hanno abbattuto con un mezzo, un’auto o un furgone, riuscendo a staccarlo e abbandonarlo sul campo vicino. Terminato il “lavoro” se ne sono andati.

Il fatto è stato segnalato alla polizia locale, che ha effettuato un sopralluogo trovando il box in mezzo al campo. I tecnici comunali hanno messo in sicurezza il punto.

In municipio si stanno chiedendo quali siano le ragioni che hanno portato a questa azione. «Possiamo ipotizzare che sia la vendetta di qualcuno che abbia perso punti e avuto una multa con una rilevazione proprio in quel punto – afferma il sindaco Paolo Nadal –, oppure che qualcuno pensava che dentro ci fosse una telecamera da rubare».

Solo ipotesi per una operazione sproporzionata per sradicare un semplice box vuoto alto poco più di un metro, del costo peraltro di circa duemila euro.

Nadal sottolinea anche che nell’utilizzare i cinque box (ora quattro) installati per le rilevazioni, la polizia locale rispetta tutte le norme di legge, con la apposita segnalazione e la presenza degli agenti.

Il box sarà ripristinato a breve: «Lo rimetteremo nello stesso punto», conclude il sindaco Nadal. —



Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi