Contenuto riservato agli abbonati

Morto Donati, fu sindaco di Drenchia e fondò il museo

Aveva 76 anni ed era positivo al Covid. Arrivò dalle Marche in Friuli per lavoro, creò la Pro loco e Casa rurale, il suo orgoglio

DRENCHIA. La comunità di Drenchia ha perso uno dei propri pilastri, l’ex sindaco Tarcisio Donati, che pur non essendo nativo del centro valligiano né residente ha intrattenuto un legame fortissimo con il territorio, suo luogo del cuore. Aveva 76 anni ed era risultato positivo al Covid, contro il quale – testimoniano dalla famiglia – ha lottato fino all’ultimo, con grinta e fiducia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi