Pd, Debora Serracchiani eletta nuovo capogruppo alla Camera. Madia: "Buon lavoro, c'è tanto da costruire insieme"

Debora Serracchiani è la nuova capogruppo del Pd alla Camera. Si sono concluse alle 18 le votazioni dei deputati dem e l'ex presidente del Friuli Venezia Giulia ha ottenuto 66 voti - pari al 73% delle preferenze - contro i 24 ottenuti dalla sfidante Marianna Madia (27 per cento). A partecipare all'elezione sono stati 93 deputati dem (un voto anche per Barbara Pollastrini, una scheda nulla e un astenuto). "Buon lavoro a Debora Serracchiani, nostra nuova capogruppo. C'è tanto da costruire insieme", ha scritto su Twitter Madia dopo il risultato.

Sia Madia sia Serracchiani hanno rivolto una lettera ai loro colleghi. L'ex ministra della PA, già autrice sabato di una lettera-sfogo in cui puntava il dito contro il capogruppo uscente Delrio per il suo sostegno all'ex presidente del Friuli Venezia Giulia - afferma questa volta che la vera questione interna da affrontare non è il duello Madia-Serracchiani ma è come stare insieme nel Pd in un periodo complicato. Anche Serracchiani ha rivolto una lettera agli altri deputati, in cui ha chiesto il loro sostegno per accrescere il "senso di appartenenza", allargare la partecipazione, lavorare tutti e consentire a tutti di presentare all'esterno il faticoso lavoro svolto". Per questo, prosegue, "chiederò al prossimo ufficio di presidenza di far proprio il compito di valorizzareogni singolo deputato del Pd, collaborando strettamente con i nostri capigruppo di commissione, con cui va stabilito un costante rapporto al fine di coordinare il lavoro di tutti".

Intanto il segretario Enrico Letta ha incontrato la leader di FdI Giorgia Meloni a Montecitorio, nell'ambito del suo giro di colloqui con tutti i leader dei partiti. E ha convocato la segreteria sul Recovery Plan.

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi