Contenuto riservato agli abbonati

Ambulanti in lutto, è morto Cesaratto: era giurato nei concorsi canori per volatili

Aveva 82 anni e con i figli vendeva piante e uccellini nei mercati. Faceva parte delle giurie nei concorsi canori per volatili

GEMONA. Si è spento il giorno di Pasqua, domenica 4 aprile, nella sua abitazione all’età di 82 anni Renato Cesaratto, molto noto non solo a Spilimbergo, dove risiedeva, ma anche nel resto della regione sia per la sua attività commerciale sia per una delle sue grandi passioni per il mondo venatorio.

Da anni faceva l’ambulante in molti mercati del Friuli Venezia Giulia, principalmente nella città del mosaico ma anche a Gemona, Tolmezzo, Codroipo, San Daniele e Majano dove vendeva – insieme ai figli – piantine per l’orto e uccellini di varie specie, molti dei quali personalmente allevati in azienda.


Proprio questa grande passione per il mondo venatorio lo aveva visto partecipare prima come concorrente a diverse fiere in ambito regionale, vincendo molti titoli per il canto dei suoi uccelli, specialmente dei tordi e sasselli.

Poi ha fatto parte di numerose giurie dei più prestigiosi concorsi canori per volatili che periodicamente si svolgevano in diverse località del Friuli Venezia Giulia.

Seppur malato da tempo, non aveva mai perso la passione per i suoi uccellini, che allevava e accudiva nelle sue grandi voliere e che amava ascoltare la mattina presto alle prime luci dell’alba.

Prima di iniziare questa attività, Cesaratto era emigrato in Svizzera, dove aveva lavorato come saldatore specializzato in una grande azienda del settore.

Rientrato in Italia, ha dapprima svolto per dodici anni il ruolo di bidello nell’allora istituto Kennedy di Spilimbergo per poi dedicarsi ai mercati e all’allevamento degli uccelli. Renato Cesaratto lascia la moglie Meri, i figli Stefano e Marco, i nipoti Teo, Giulia e Giacomo nonché Michela, Mujgan, Marta e Antonio. Il funerale si svolgerà martedì 6 aprile, alle 11 in Duomo a Spilimbergo.
 

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi