“Basta tasse”, a Trasaghis appaiono scritte su muri e strade

A segnalarlo, anche attraverso i social network, è stato il sindaco Stefania Pisu

TRASAGHIS. Imbrattamenti e scritte fatti con vernice rossa sono stati notati nella zona industriale di Trasaghis, in particolare sui muri, su una passerella e all’altezza di un sottopasso.

La scritta che è stata riprodotta più volte è “Basta tasse”. A segnalarlo, anche attraverso i social network, è lo stesso sindaco Stefania Pisu che ha postato alcune foto e ha spiegato: “Ci siamo imbattuti in questo scempio, che ha interessato la zona industriale di Trasaghis e in particolare la passerella. Vorrei dire a queste persone, oltre che dovrebbero vergognarsi per questo grave gesto di inciviltà, che imbrattare muri e cose altrui è un reato penale.

Confidiamo di poter risalire agli autori, di modo che le tasse possano diventare per loro il problema minore”.

In merito all’accaduto sono stati informati anche i carabinieri della stazione di Osoppo che hanno avviato un’indagine.

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi