Contenuto riservato agli abbonati

Traviata, film–opera che scalda il cuore al tempo del lockdown

Il regista Mario Martone

Rai3, 9 aprile. In un teatro tragicamente vuoto è di scena Traviata. Mario Martone, regista geniale de Il Giovane favoloso, firma un nuovo film–opera ( nuovamente su Rai 5, mercoledì 21 aprile, da non perdere!) che è una cosa bella, da scaldare il cuore, soprattutto in tempo di teatri e cinema chiusi.

Traviata di Verdi, ovvero la tragedia che incombe fin dentro ai primi sospiri d’amore consumando Violetta, perfetta incarnazione del modello femminile vorremmo scrivere  solo ottocentesco: peccatrice perduta, amante per denaro, redenta infine ma solo dalla morte, possibilmente una morte che la faccia soffrire, e le tolga il respiro.

Il

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi