Contenuto riservato agli abbonati

Peculato e corruzione: l’ex presidente del Consorzio di bonifica Cellina Meduna condannato a due anni e dieci mesi

Americo Pippo

PORDENONE. L’ex presidente del Consorzio di bonifica Cellina Meduna, Americo Pippo, 70 anni, di Valvasone Arzene, è stato condannato dal tribunale collegiale di Pordenone a 2 anni e 10 mesi di reclusione – in abbreviato e con le attenuanti generiche – per peculato continuato e corruzione continuata per atti contrari ai doveri d’ufficio.

Nel mirino della procura i rogiti del Consorzio di bonifica durante i mandati di Pippo.

L’imputato

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, il presidente di Moderna: "Dobbiamo vaccinare il mondo intero"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi