Anello s’incastra al dito, tredicenne liberato dai pompieri

L'intervento di rimozione dell'anello nella sede dei vigili del fuoco di San Vito

CORDOVADO. Un ragazzino di Cordovado si è presentato al distaccamento dei pompieri di San Vito, nella mattinata di lunedì 19 aprile, accompagnato dal papà. Da domenica sera non riusciva più a sfilare l’anello dall’anulare della mano destra. Il dito si era ormai gonfiato. Dopo un’ora di lavoro, usando una speciale fresa, messa a disposizione dalla ditta Brovedani di San Vito, i pompieri sono riusciti a scalfire a poco a poco l’anello, realizzato in un materiale particolare, liberando il dito dalla stretta senza ferire il ragazzo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

"Crepe in casa dopo l'inizio dei lavori per l'A1, abbiamo paura"

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi