Contenuto riservato agli abbonati

L’appello di Cecotti: «Salviamo i Colonos, sono il simbolo del Friuli»

Uno scatto di Danilo De Marco ai Colonos, durante una serata dei “Turcs tal Friûl"

Salviamo uno degli ultimi simboli della civiltà contadina diventato, negli anni, un luogo di cultura.

Si può sintetizzare così il contenuto dell’appello che il friulanista Sergio Cecotti, professore di Fisica alla Sissa di Trieste, già presidente della Regione e sindaco di Udine, lancia attraverso le pagine del nostro giornale, per invitare i friulani a riappropriarsi dello stesso spirito che nel 1976, quando il Friuli era un ammasso di macerie, li spinse a ricostruire dov’erano e com’erano i paesi distrutti dal sisma.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid Watch. Ensovibep: cosa sappiamo del nuovo farmaco

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi