Contenuto riservato agli abbonati

A fuoco la cappa della cucina: un’anziana resta senza casa

SEDEGLIANO. Un incendio è divampato, domenica 25 aprile, nella cucina di un appartamento al secondo piano di una palazzina.

I vigili del fuoco hanno lavorato diverse ore per mettere in sicurezza l’area. L’abitazione è stata dichiarata inagibile sulla scorta dei danni subìti. Un’anziana, rimasta senza casa, sarà ospitata per un periodo nell’abitazione dei figli.

È successo attorno alle 11.30, in via Martiri della Libertà, nel comune di Sedegliano, sulla strada provinciale 39 che porta alla frazione di Grions.

L’incendio è scoppiato mentre una donna di 71 anni stava cucinando per preparare il pranzo.

Appena si è accorta di quello che stava accadendo, l’anziana ha subito chiamato i soccorsi ed è cosa fuori dall’abitazione per mettersi in salvo.

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco volontari di Codroipo assieme ai colleghi del comando centrale di Udine, con due autobotti e l’autoscala.

Dall’ultimo piano della palazzina stava uscendo del fumo nero da una finestra. I pompieri sono riusciti a domare il rogo in breve tempo.

Le fiamme, secondo una prima ricostruzione, si sarebbero sprigionate dalla cappa di aspirazione. Il tempestivo intervento dei pompieri ha fatto in modo che l’incendio non si espandesse anche alle altre stanze della casa ma restasse confinato in cucina.

Non ci sono danni strutturali ma le fiamme e il fumo denso e acre, che ha invaso le varie stanze, hanno danneggiato gli arredi e l’impianto elettrico.

L’abitazione è stata dichiarata inagibile. Sul posto, in via precauzionale, la centrale Sores di Palmanova ha inviato un’ambulanza del 118 ma non si è reso necessario il ricovero della donna all’ospedale.

Anche il sindaco di Sedegliano, Dino Giacomuzzi, ha raggiunto l’abitazione per verificare di persona cosa fosse successo.

I volontari della Protezione civile, per consentire ai vigili del fuoco di operare in sicurezza, hanno provveduto a deviare il traffico veicolare dalla strada che collega Coderno e Grions, nei pressi dell’istituto comprensivo, verso altre destinazioni e dalla piazza verso Udine e Pantianicco.

Le operazioni di bonifica e messa in sicurezza sono proseguite per diverse ore. Per ricostruire l’accaduto sono intervenuti anche i carabinieri. —


 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi