Innocente «arrabbiato» esorta alla vaccinazione

AZZANO DECIMO

È uno sfogo duro quello dell’assessore alle politiche sociali di Azzano Decimo, Roberto Innocente, di professione medico. Punta il dito contro chi teme il vaccino anti Covid con un post su Facebook, dal quale emerge la rabbia come professionista e amministratore. «Nella mia quotidianità – scrive Innocente – ho sempre di più la percezione che le persone, molte persone, temano di più il vaccino che l’infezione da Covid-19».


L’assessore aggiunge: «Oltre che constatare una profonda ignoranza, sono arrabbiato perché, a causa di queste persone, da questo “pantano sanitario, sociale ed economico” ne verremo fuori chissà quando. Poi non lamentatevi delle zone rosse, non lamentatevi se dovete aspettare un anno per una visita in ospedale, non lamentatevi se dovete andare a casa alle 22 o dovete bere il caffè in strada». Innocente si sta spendendo molto per sensibilizzare i cittadini lanciando la campagna “Io mi vaccino” e lavorando per facilitare le vaccinazioni da parte dei medici di famiglia nel palazzetto dello sport. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA



Video del giorno

Crudeltà e orrore in un macello di Cremona, la video-inchiesta

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi