Sfrecciano in autostrada quasi a 200 chilometri orari: multati tre automobilisti

Nella settimana dal 19 al 25 aprile, le Polizie Stradali di tutta Europa hanno partecipato alla campagna denominata “Speed” dedicata ai controlli sugli eccessi di velocità alla guida, che ha visto anche le pattuglie della Polstrada di Udine collaborare attivamente al contrasto dei comportamenti riguardanti il superamento dei limiti di velocità da parte dei conducenti dei veicoli a motore sulle autostrade e sulle arterie della grande viabilità della provincia. 

Le strade sotto controllo

I controlli, per i quali sono state impiegate complessivamente 27 pattuglie, hanno avuto luogo lungo la SR56 (Tangenziale Sud) e la SS13 Pontebbana (Tangenziale Ovest) nei tratti di Udine e Tavagnacco, sulla SP65 in località Fauglis di Gonars, in A4 nei pressi dei Comuni di Latisana e Palazzolo dello Stella e sulla SP49 in Comune di Colloredo di Monte Albano.

Nell’arco di tutto il periodo, sono stati impressionati 270 fotogrammi con l’Autovelox in dotazione, e sono state accertate e contestate immediatamente su strada 73 violazioni rilevate con il Telelaser. I veicoli complessivamente controllati sono stati 264.


Limiti di velocità
Oltre alle infrazioni specifiche riguardanti l’inosservanza al limite di velocità, sono state comminate anche altre 41 violazioni al codice della strada per violazioni diverse tra le quali anche una denuncia in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Dei 270 fotogrammi impressionati con l’Autovelox predisposto lungo l’Autostrada A4, la maggior parte sono relativi a ipotesi di superamento del limite di velocità tra i 10 e i 40 km orari, infrazione che prevede sanzioni da 173 a 695 euro oltre alla decurtazione di 3 punti sulla patente, anche se ci sono stati 7 casi di superamento del limite di velocità tra i 40 e i 60 km orari che prevede sanzioni da 543 a 2.170 euro e la sospensione della patente da 1 a 3 mesi oltre alla decurtazione di 6 punti sulla patente. Fortunatamente non ci sono state ipotesi di superamento del limite di velocità di oltre 60 km orari che prevede sanzioni da 845 a 3.382 euro e la sospensione di patente da 6 a 12 mesi oltre alla decurtazione di 10 punti sulla patente.

A Palazzolo
In particolare, nei pressi di Palazzolo dello Stella, è stata immortalata una Mercedes con targa romena che viaggiava a 197 km/h, una Volkswagen con targa italiana a 192 km/h ed un’Audi con targa slovena a 189 km/h sul limite di 130 superando di oltre 40 km/h il limite previsto.
Nei prossimi giorni gli automobilisti responsabili riceveranno a casa la notifica delle relative infrazioni compresa l’inibizione alla guida in Italia.

Le sanzioni

Immediate invece le contestazioni con l’utilizzo del Telelaser, che in questo caso è stato utilizzato fermando subito i veicoli in violazione. Con questo strumento il personale della Stradale di Udine ha accertato per 17 guidatori dei 73 complessivamente sanzionati il superamento di oltre 40 km/h il limite previsto, comportante sanzioni da 543 a 2.170 euro con ritiro immediato della patente che verrà sospesa da 1 a 3 mesi, con punte di velocità di 150 km/h sulla tangenziale di Udine lungo la quale il limite è di 90 km/h.
 

La scatola nera dei camion

Inoltre 6 violazioni sono state accertate attraverso il controllo del tachigrafo analogico/digitale presente sui mezzi pesanti (la c.d. “scatola nera” che registra tutti i movimenti dei camion).

Video del giorno

L'Aston Villa batte lo United e i suoi tifosi prendono in giro l'esultanza di Ronaldo

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi