I vaccini somministrati, chi chiamare, dove andare e quali documenti avere: cosa c’è da sapere sulle prenotazioni per i cinquantenni

UDINE. Via in Friuli Venezia Giulia con le vaccinazioni ai cinquantenni. Oggi inizieranno le prenotazioni per coloro che sono nati fino al 1971 e che non rientrano nelle categorie per le quali la Regione ha già aperto le agende (i più fragili e quelli con esenzione per patologia).

✉ Coronavirus, iscriviti alla nostra newsletter settimanale: è gratuita

La platea di potenziali vaccinabili in Friuli Venezia Giulia aumenta così di almeno 140 mila unità. Ecco le domande più frequenti e cosa c’è da sapere prima della prenotazione.

PER APPROFONDIRE. Asma, celiachia, ipertensione, diabete e altre patologie: chi può richiedere il vaccino, l’elenco completo

Come mi prenoto?

La vaccinazione si può prenotare tramite il Cup delle Aziende sanitarie e delle farmacie, tramite il Call center al numero unico 0434 223522 che è attivo da lunedì a venerdì dalle 7 alle 19 e sabato dalle 8 alle 14, oppure direttamente online con la web-app della Regione.

Come funziona l’app?

La web app è raggiungibile all'indirizzo https://vaccinazioni-anticovid19.sanita.fvg.it. L’accesso sarà consentito 24 ore al giorno sette giorni su sette, potrà avvenire tramite lo Spid oppure attraverso l’inserimento del numero di tessera sanitaria e del codice fiscale e sarà richiesto un numero di cellulare al quale verrà inviato un codice di conferma per la prenotazione della vaccinazione.

Il servizio autorizza la prenotazione sia per se stessi sia per altre persone e consente di scegliere se dare priorità alla disponibilità, fissando quindi la prima somministrazione libera indipendentemente dalla sede dell’inoculazione, oppure alla sede dove effettuare la vaccinazione. Effettuata la prenotazione, il sistema invierà all’utente un promemoria stampabile e darà la possibilità di scaricare i moduli privacy e anamnesi.

PER APPROFONDIRE. A Villa Manin il nuovo hub vaccini della regione: verranno somministrate le dosi di Johnson&Johnson
 

Ho commesso un errore durante la mia prenotazione

In caso di errore si potrà accedere al sistema per cancellare la prenotazione e fissarne una nuova in altra data.


Devo rinviare la prenotazione per la seconda dose

Si può rinviare l’appuntamento solo in casi di estrema necessità e urgenza. Se si è impossibilitati a rispettare l’appuntamento e si ha bisogno di rinviarlo, si può telefonare al call center regionale 0434 223522, andare in farmacia, rivolgersi ai Cup o annullare la prestazione sul sito Sesamo (https: //sesamo.sanita.fvg. it/sesamo/#/fast_sesamo) con il codice prenotazione.
 

Quando farò la seconda dose?

Cambiano i tempi per la seconda dose, ma solo per coloro che, da domani, prenoteranno il vaccino (per gli altri fa fede la data già fissata). I nuovi richiami di Pfizer e Moderna saranno dopo 42 giorni e non più, rispettivamente, dopo 21 e 28. 



Quali documenti servono?

Non serve alcuna prescrizione medica. Solo al momento della somministrazione, è necessario arrivare al centro vaccinale muniti di scheda anamnestica e consenso informato firmati, tutti scaricabili online sul sito della Regione. I cittadini con patologia devono portare anche la documentazione attestante (ad esempio lettera di dimissione, diagnosi specialistica, piano terapeutico) mentre solo per le forze di polizia e la Protezione civile basta l’autocertificazione.
 

Ho avuto il Covid, posso vaccinarmi?

Per chi ha già avuto il Covid non ci sono preclusioni: potrà essere vaccinato senza pericolo, anche se la priorità è per chi non ha mai contratto il virus. L’indicazione al vaccino sarà valutata dal personale sanitario nell’anamnesi preliminare. In base alla circolare del Ministero della Salute dello scorso 3 marzo, verranno vaccinate le persone che hanno contratto il virus almeno tre mesi prima (è preferibile portare con sé eventuale documentazione sanitaria, ad esempio referti dei tamponi).Le persone che hanno avuto il Covid potranno essere vaccinate con un’unica dose se non hanno deficit immunologici e hanno contratto l’infezione da tre a sei mesi prima dell’appuntamento. Altrimenti verranno vaccinate somministrando due dosi.

Video del giorno

Antartide: Pine Island, il timelapse del ghiacciaio che si sbriciola

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi