Vaccini, è il giorno dei quarantenni: 14 mila prenotati alle 10, in migliaia in attesa sulla webapp

Il servizio notturno sospeso dalle 2 alle 8 per evitare il protrarsi dell’attesa sulla piattaforma digitale della Regione

UDINE. Oggi è il giorno dei quarantenni.  Alle 10 di questa mattina erano 14.343 le persone tra i 40 e i 49 anni che hanno prenotato la vaccinazione anticovid (valore pari a 8.210 unità alle ore 9). Di queste, 3.866 risiedono nel territorio afferente l'azienda sanitaria Friuli occidentale, 5.897 a quella dell'Asufc e 4.580 nell'area di Asugi.
 

✉ Coronavirus, iscriviti alla nostra newsletter settimanale: è gratuita

Alla stessa ora, le adesioni totali alla campagna vaccinale in Friuli Venezia Giulia (comprese quindi quelle della fascia 40-49 anni) sono complessivamente pari a 15.984, la maggior parte delle quali avvenute rivolgendosi alle farmacie abilitate (9.291) Nel dettaglio dei numeri legati alle prenotazioni, 1.152 hanno riguardato coloro che hanno un'età compresa tra i 50 e i 79 anni, di cui 363 nel territorio dell'Asfo, 475 in quello dell'Asufc e 314 in Asugi. Quindi 22 prenotazioni sono state compiute nella fascia di età uguale e superiore a 80 anni (9 Asfo, 7 Asufc e 6 Asugi).

Per quanto riguarda le altre categorie, le prenotazioni sono state 186 per i soggetti vulnerabili con patologie (39 Asfo, 116 Asufc e 31 Asugi), 127 per gli under 60 con patologie croniche (24 Asfo, 62 Asufc e 41 Asugi), 45 caregiver e conviventi di soggetti ad alto rischio (6 Asfo, 26 Asufc e 13 Asugi), 26 per gli operatori sanitari e non sanitari (2 Asfo, 10 Asufc e 14 Asugi), 2 per gli ospiti in strutture residenziali (2 Asfo), 46 per il personale scolastico (15 Asfo, 21 Asufc e 10

Asugi) e infine 35 operatori dei servizi pubblici essenziali (2 Asfo, 13 Asufc e 20 Asugi).
 

Per quanto riguarda le modalità di prenotazione compiute dalle 15.984 persone, sempre in base alle rilevazioni effettuate alle 10 di oggi, 9.291 sono state eseguite nelle farmacie, 1.091 tramite il call center regionale, 4.644 da webapp, 43 nelle strutture private e 915 agli sportelli delle aziende sanitarie e nei reparti.

Aggiornamento delle 9. In più di novemila si sono prenotati, a partire dalla mezzanotte di lunedì, 17 maggio, per richiedere la dose di vaccino anti-Covid.

Qualche problema con la prenotazione in notturna: il servizio è stato sospeso dalle 2 alle 8 per l’elevato numero di accessi che avrebbe – in caso contrario – allungato notevolmente i tempi di attesa. E proprio questa mattina, alle 9, ultimo dato registrato, erano più di 8 mila le persone in coda online. 


Come si prenota
Da lunedì mattina saranno attivi i consueti metodi di registrazione, dalle farmacie abilitate al numero di telefono 0434223522. Per accedere alla webapp, basta andare sul sito https://vaccinazioni-anticovid19.sanita.fvg.it e seguire le istruzioni.  

PER APPROFONDIRE. L’indirizzo, l’accesso con Spid e le opzioni da scegliere: ecco come si prenota il vaccino con l’app della Regione passo dopo passo

Le categorie e la campagna vaccini
Per mantenere alto il ritmo delle somministrazioni, la Regione ha deciso di anticipare la chiamata delle persone fra 40 e 49 anni, che si vaccineranno con Pfizer e Moderna, ma bisognerà vedere come andranno le richieste dopo il prevedibile boom della prima giornata.

Per continuare a garantire un numero congruo di persone da immunizzare, la giunta ha organizzato sabato 15 l’happening di Villa Manin, dove è stato inoculato il vaccino Johnson & Johnson, che non richiede la seconda dose.

Da Codroipo il presidente Massimiliano Fedriga ha ribadito la volontà di far partire presto la somministrazione ai quarantenni, se le agende continueranno a rimanere sguarnite (a domenica risultavano un migliaio di caselle vuote per la settimana entrante), con i 60-69 enni fermi al 70% delle adesioni e le persone fra 50 e 59 anni che non superano il 55% degli aventi diritto: percentuali che pongono il Friuli Venezia Giulia sotto di 10 punti percentuali rispetto alla media nazionale.  

LEGGI ANCHE. Gli occhi e la speranza: dietro le mascherine la fatica e le emozioni nei volti di chi lavora per darci la speranza

Video del giorno

Gli Usa si preparano a una guerra: gigante esplosione in mare per testare la resistenza delle portaerei

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi