Birroteca aperta oltre l’orario e con sette avventori all’interno: locale chiuso, multate anche le titolari

POLCENIGO. Nella mattinata di martedì 18 maggio, agenti dell’Ufficio polizia amministrativa di sicurezza della Questura di Pordenone hanno eseguito il provvedimento di sospensione per dieci giorni dell’attività della “Birroteca 2 Muri”, a Polcenigo.

Il locale era già stato segnalato nell’estate dello scorso anno quando erano state inoltrate svariate segnalazioni da parte di cittadini che lamentavano una situazione critica per la gestione dell’esercizio pubblico fonte di disturbi, rumori, soprattutto nelle ore serali e notturne, con persone in evidente stato di ubriachezza, tanto da generare allarme sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Accertati, quindi, tali fatti,  nell’agosto 2020 era stata notificata alla titolare della birreria una formale diffida disposta dal questore.

Ciò nonostante, sono proseguiti e si sono ripetuti ancora simili comportamenti, con numerosi interventi da parte di pattuglie del Comando stazione  dei carabinieri di Polcenigo.

Durante i controlli è stato evidenziato come gli stessi avventori risultassero gravati da segnalazioni penali e da guide in stato di ebbrezza alcolica, oltre a violazioni relative ad inosservanze delle normative anticovid.

In particolare, all’inizio di maggio, i titolari del locale hanno assunto atteggiamenti di ostilità, sfida ed intimidazione verso chi aveva richiesto l’intervento delle forze di polizia.

E così, nella serata di venerdì 14 maggio, il funzionario della Questura dirigente del servizio “anticovid”, verso le 22.20 ha effettuato un controllo nella “Birroteca due Muri”.

Il locale era aperto oltre l’orario di chiusura e all’interno si trovavano sette avventori intenti a consumare in piedi delle bevande alcoliche, mentre le due titolari continuavano a non indossare le mascherine, nemmeno dopo i ripetuti inviti dei militari.

Nella circostanza, quindi, i  sette avventori e le due gestrici del locale sono stati sanzionati con la multa di 400 euro e la birroteca è stata chiusa per cinque giorni.

Alla luce dei fatti, il questore ha disposto la sospensione dell’attività per dieci giorni del pubblico esercizio, che si va a sommare ai precedenti cinque giorni di chiusura per le violazioni in materia di covid.

Video del giorno

Crudeltà e orrore in un macello di Cremona, la video-inchiesta

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi