Contenuto riservato agli abbonati

Tra pensioni e trasferimenti in 2.300 restano senza medico: «Situazione insostenibile entro la fine di giugno»

AIELLO. Preoccupa la situazione dei medici nella Destra Torre. I sindaci di Aiello, Campolongo Tapogliano, Ruda, San Vito al Torre e Visco si sono recentemente riuniti per fare il punto della situazione su un avvenire che potrebbe essere tutt’altro che roseo e che potrebbe lasciare circa 2.300 persone senza medico il base.

I due nomi su cui è concentrata l’attenzione sono quelli del dottor Sergio Rosolini e della dottoressa Rita Sousanieh.

Il

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi