Contenuto riservato agli abbonati

Tarcento, sì alla nuova autostazione in centro. Ma è scontro in Consiglio

La nuova autostazione di Tarcento in un rendering

La variante approvata a maggioranza. L’opposizione e i consiglieri Dri e Prisciano abbandonano l’Aula al momento del voto

TARCENTO. La variante 40 al piano regolatore comunale, contenente il progetto per l’autostazione, è stata approvata nella notte. A portare a termine l’iter della variante, contenente una serie di vincoli e, soprattutto, la proposta di realizzare la stazione delle corriere nel centro cittadino, è stato un percorso lungo culminato con una interminabile seduta di consiglio comunale, iniziata venerdì alle 18, ripresa alle 9 di sabato dopo l’interruzione a mezzanotte del giorno prima, e terminata con l’ultimo “si” della maggioranza dopo le 23.30

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Variante sudafricana, l'Oms: "Ci vorranno settimane per capirne l'impatto"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi