Fra Cludinico e Ovaro statale 355 chiusa per i lavori alla rotonda

/ OVARO

È chiusa dalle 7.30 di oggi alle 10 di domani la strada regionale 355 tra il bivio di Cludinico e Ovaro per lavori legati alla realizzazione della rotatoria all’ingresso di Ovaro. La chiusura è stata concordata anche con la cartiera di Ovaro, Goccia di Carnia e Arriva Fvg (per le corriere), l’obiettivo è limitare disagi a chi si reca al lavoro. «L’intervento – spiega il sindaco, Lino Not – era stato programmato per lo scorso weekend, ma lo abbiamo spostato perché c’erano già interruzioni alla circolazione legate alla tappa del Giro d’Italia. Finalmente il cantiere per l’attesa rotatoria, va avanti in maniera spedita dopo due anni di fermo».


Chiudere la strada al traffico è necessario per intervenire nel punto dove il rio Furioso attraversa la strada, perché bisogna posare sotto la strada i tubi di acciaio di 2 metri di diametro dove intubare il rio. «Le operazioni richiedono tempi tecnici precisi – motiva Not -. L’impresa che si occupa dell’intervento procede speditamente».

La viabilità resterà chiusa fino a domenica al traffico pesante (occorrerà fare il giro per Ravascletto) e al traffico leggero, che potrà però fruire della viabilità in destra Degano, cioè Ponte di San Martino, Cella, Agrons, Muina.

«Abbiamo concordato con Fvg Strade di mettere il semaforo a Muina – avverte Not –: viene messo di fronte alla cooperativa e, sull’altro lato, in località Corva». La rotonda è attesa da decenni ed è fondamentale per la sicurezza della circolazione stradale della Val Degano. È un intervento da 2,4 milioni di euro in capo a Fvg Strade. Lo scopo è risolvere il pericoloso incrocio tra l’ingresso di Ovaro e la strada di accesso alla cartiera Reno De Medici, e per abbassare il dosso di Cludinico, dove con neve e gelo i tir oggi salgono nella valle con grosse difficoltà. —

Video del giorno

L'operazione della Dia, le immagini dal drone

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi