Arrestata una badante Dovrà scontare 4 mesi

casarsa

Una badante di nazionalità romena di 52 anni è finita in carcere a Trieste.


Sconterà 4 mesi di reclusione per un tentato furto in concorso, avvenuto in Toscana nel 2014. Non si è trattato tuttavia di un furto in abitazione.

A eseguire l’ordine di carcerazione, quando la pena è diventata definitiva, sono stati martedì i carabinieri della stazione di Casarsa della Delizia.

L’ultimo domicilio conosciuto della badante, difesa dall’avvocato Jolanda Zagaria, era stato Casarsa, prima che facesse ritorno nella sua madrepatria.

Qui si occupava dell’assistenza di una persona e risiedeva con la sua famiglia.

I carabinieri di Casarsa hanno svolto una serie di accertamenti e hanno scoperto che la badante era in servizio presso un’altra famiglia, nel comune di Annone Veneto, in provincia di Venezia.

Martedì hanno notificato alla donna l’ordine di carcerazione disposto dalla procura di Firenze: la condanna a quattro mesi di reclusione è diventata nel frattempo definitiva.

La donna è stata raggiunta dal provvedimento, è stata arrestata ed è stata accompagnata al carcere femminile di Trieste per l’espiazione della pena. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi