Bomba della seconda guerra rinvenuta a Riviera

L’ordigno trovato vicino alla foce. L’allarme dato da alcuni passanti e turisti

LIGNANO. Nella serata di venerdì 4 giugno, attorno alle 21, su segnalazione di alcuni passanti e turisti, la Capitaneria di Porto, alla guida del comandante Raimondo Porcelli, è intervenuta nella zona di Riviera, vicino alla foce, dove è stato ritrovato un ordigno bellico risalente alla Seconda guerra mondiale.

Il peso è di circa 15 chilogrammi e la lunghezza di circa 60 centimetri. L'area è stata recintata e messa in sicurezza in attesa della rimozione e successiva bonifica da parte dell'Esercito.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale. É stato subito informato anche il sindaco di Lignano, Luca Fanotto. 

Video del giorno

Femminicidi, Barbara Palombelli: "Chiediamoci se le donne hanno avuto un comportamento esasperante". Sui social è polemica

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi