Attrezzi e fitofarmaci rubati in due aziende bottino da 2 mila euro

rivignano teor

Furto, nella notte tra martedì e mercoledì, a Rivignano, dove i ladri hanno preso di mira un’azienda agricola. Dopo aver forzato un lucchetto, sono entrati in un magazzino e hanno portato via un compressore ad aria, fitofarmaci utilizzati in agricoltura e anche un’idropulitrice. Ad accorgersi del furto, ieri mattina, è stato il titolare dell’azienda agricola, che ha subito chiamato i militari dell’Arma per denunciare l’accaduto. Il danno complessivo ammonta a oltre 2 mila euro. Sono in corso indagini dei carabinieri della stazione di Rivignano per risalire all’identità dei responsabili.


Ladri in azione, sempre nella notte tra martedì e mercoledì, in un capannone di un’azienda agricola di Passons, nel comune di Pasian di Prato. I malviventi, anche in questo caso, hanno rotto i lucchetti della recinzione esterna e una volta all’interno hanno forzato il mobile dove erano stati collocati i fitofarmaci e i prodotti utilizzati per concimare ma non sono riusciti a portare via nulla perché sono stati probabilmente disturbati da qualcosa oppure da qualcuno. Sono stati rubati soltanto alcuni attrezzi da lavoro. Il danno è ancora da quantificare. Una volta messo a segno il colpo i ladri sono fuggiti. Indagini dei carabinieri. Non è escluso che i due furti siano stati compiuti dalle stesse persone.

Va detto che i fitofarmaci sono un prodotto che viene spesso rivenduto sul mercato nero. Si tratta di una merce particolarmente preziosa per i ladri, che prendono di mira le aziende agricole proprio perché sanno di trovare articoli che hanno facile mercato.—

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Schiantare un aereo per i clic su YouTube, sull'ex olimpionico c'è più di un sospetto

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi