Perde il controllo dello scooter appena acquistato e cade: muore operatore sanitario

Paolo Pezza in una foto tratta dal suo profilo Facebook

L’uomo aveva 42 anni e lavorava all’ospedale di Cattinara. Inutili i soccorsi 

MONFALCONE. Incidente mortale in autostrada nella serata di mercoledì 9 giugno tra Redipuglia e il casello del Lisert. La vittima è Paolo Pezza, 42 anni originario di Latina e residente a Trieste, dove lavorava come operatore socio-sanitario all’ospedale di Cattinara dopo aver vinto, da poco, un concorso.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo stava rientrando in città da Padova, dove era andato ad acquistare lo scooter di grossa cilindrata sul quale ha poi perso la vita.

Giunto a poche centinaia di metri dal casello del Lisert Pezza, per cause ancora al vaglio, ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro il guard rail al centro della carreggiata.

Le sue condizioni sono apparse subito disperate. A  prestargli per primo i soccorsi sono stati alcuni colleghi che lo seguivano in auto a poca distanza e che hanno assistito all’incidente. Il 42enne, però, è spirato poco dopo in ospedale.

Video del giorno

Morte del sindacalista, schiaffo al responsabile della sicurezza in diretta tv

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi