Contenuto riservato agli abbonati

Risparmiatori contro la banca, il tribunale boccia il reclamo

Dichiarata inammissibile l’istanza dell’Associazione vittime di truffa (Afue).  Pistolesi: non ci fermeremo finché i nostri assistiti non avranno ottenuto i ristori

Restano ancora all’asciutto i risparmiatori che hanno visto andare in fumo i loro investimenti con la Venice di Fabio Gaiatto. L’Afue, associazione vittime di truffa, sta cercando aprire una breccia sul fronte civile, con quattro cause pilota, per ottenere un risarcimento dalle banche slovene e croate sulle quali erano stati accesi i conti delle società della galassia Venice. Gli istituti di credito sono stati chiamati in causa per responsabilità extracontrattuale, ipotizzando il mancato rispetto della normativa sulle segnalazioni antiriciclaggio.

Ieri, però, una nuova doccia fredda è arrivata dal tribunale collegiale di Pordenone.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Robotic Systems sfida la Tesla

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi