Contenuto riservato agli abbonati

Salgono sul tetto di un negozio e lanciano sassi contro le auto: colpiti e danneggiati tre veicoli

REANA DEL ROJALE. Sono saliti fino al terrazzo del Bricoman di Reana del Rojale e da lì hanno iniziato a lanciare dei sassi sulle macchine e sugli altri mezzi parcheggiati davanti al negozio colpendo e danneggiando il parabrezza di una vettura e di altri due furgoni. Protagonisti della vicenda sono stati due ragazzini minorenni.

A chiamare le forze dell’ordine è stata la responsabile del negozio in via Nazionale specializzato nella vendita di prodotti per la costruzione e ristrutturazione della casa.

Sul posto, verso le 16 di mercoledì, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Feletto Umberto che hanno sorpreso i due ragazzini dodicenni mentre si stavano “divertendo” a colpire le auto dei clienti regolarmente parcheggiate nell’area di sosta rischiando oltre che di danneggiare i mezzi anche di colpire le persone che si trovavano nel parcheggio.

Ricevute alcune segnalazioni da parte dei clienti della presenza dei giovani sul tetto dello stabile, la responsabile ha dunque dato l’allarme richiedendo l’intervento delle forze dell’ordine sul posto per evitare così che la situazione potesse ulteriormente degenerare.

«Si è tratta di un passatempo – fanno sapere dal negozio – che rischiava di essere davvero molto pericoloso per questo abbiamo subito allertato i carabinieri».

I militari dell’Arma hanno subito allertato i genitori che sono giunti poco dopo a Reana del Rojale e sono stati informati di quanto era accaduto e del gesto di cui si erano resi responsabili entrambi i ragazzini per trascorrere il pomeriggio e per “divertirsi”. I due minorenni sono poi stati affidati alle famiglie. —


 

Video del giorno

Morte del sindacalista, schiaffo al responsabile della sicurezza in diretta tv

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi