Scatta l’orario estivo: più treni verso il mare Frecce confermate

Le novità di Trenitalia entreranno in vigore da domenica Quattro nuove carrozze dedicate al trasporto delle biciclette



A partire da domenica entrerà in vigore l’orario estivo di Trenitalia, tra conferme e novità pensate per favorire chi trascorrerà le vacanze in Friuli Venezia Giulia e soprattutto gli amanti del turismo slow, camminate e bici sempre con un occhio alla sostenibilità. Particolare attenzione sarà dedicata all’offerta dei fine settimana, con collegamenti verso le principali località turistiche della regione. I dettagli del nuovo orario sono stati illustrati ieri da Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia assieme a Sabrina De Filippis e Paolo Attanasio, rispettivamente direttori delle divisioni passeggeri regionale e lunga percorrenza.


I convogli circolanti in regione durante il periodo estivo saranno in tutto 175 contro i 190 della stagione invernale. Saranno eliminati i treni in servizio per il trasporto studenti. Confermate, invece, le cinque Frecce: due da Trieste a Milano, una da Trieste a Roma, una da Udine a Roma e una da Udine a Milano. La Freccia Trieste Roma avrà anche, nel periodo estivo, una fermata a Latisana per incentivare i turisti che raggiungeranno le spiagge di Lignano e Bibione. Il cicloturismo è in costante crescita e Trenitalia ha pensato di incoraggiare questa tendenza attivando i collegamenti treno più bicicletta. Quattro nuove carrozze rinnovate e attrezzate per il trasporto complessivo di 256 bici e dotate di tutti gli accessori necessari agli amanti delle due ruote, varchi di accesso maggiorati, rastrelliere, cinghie di sicurezza e prese di corrente per la ricarica delle biciclette elettriche, saranno in servizio sulle corse maggiormente frequentate. L’Alpeadria Line prevede un potenziamento del servizio per la ciclovia Alpe Adria nei fine settimana lungo la tratta Trieste Udine Tarvisio. Tutti i sabati e le domeniche 16 treni regionali, attrezzati al trasporto bici, circoleranno fra Trieste/Udine e Tarvisio. Tutti i treni avranno almeno 30 posti bici garantiti. Sarà attivato anche il nuovo servizio Trenobici delle Lagune. Una delle vetture attrezzate al trasporto di 64 bici sarà in servizio tutti i giorni su sei convogli fra Trieste e Venezia, via Portogruaro.

Sempre da domenica sarà attivato il nuovo servizio intermodale treno più bus effettuato in collaborazione tra Trenitalia e Arriva Udine, che collegherà la stazione di Latisana a Lignano. Cinquanta treni regionali al giorno avranno il collegamento con le spiagge fino al prossimo 11 settembre. Le Frecce Trenitalia, per tutto il periodo estivo, effettueranno fermate nelle stazioni di Latisana e Cervignano per i turisti diretti a Lignano, Bibione e Grado. La Freccia Trieste Roma avrà anche una fermata straordinaria a Latisana.

A chi sceglierà di trascorrere le vacanze in regione, Trenitalia riserverà tariffe speciali e riduzioni finalizzate a favorire l’uso del treno con benefici per l’ambiente. «Il nuovo orario estivo – commenta l’assessore regionale alle infrastrutture e territorio Graziano Pizzimenti – segna un momento importante perché coincide con la ripartenza di tutta Italia. Per il Fvg le nuove corse e l’aumento dei servizi dedicati alla mobilità ciclistica sono tutti elementi volti a una maggiore attenzione all’ambiente; oggi dobbiamo pensare ad impegnarci in questa direzione. L’ultimo anno e mezzo ci pone anche di fronte a una riflessione sul tema». —





Video del giorno

Roma, stazione Termini: poliziotto spara alle gambe di un sospetto durante un fermo

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi