Incidenti in serie nella notte in Friuli

Danni ai mezzi, ma nessuna grave conseguenza per le persone

UDINE. Incidenti in serie, a Udine e in provincia, nella notte tra sabato 12 e domenica 13 giugno. Tutti per fortuna senza gravi conseguenze per le persone.

A Udine, in via De Rubeis, sono intervenuti i vigili del fuoco e un’ambulanza insieme alla polizia locale perché si era ribaltata una macchina ed era rimasta su una fiancata. La  conducente, una ragazza, non riusciva a uscire ed è stata aiutata dai pompieri. Ha poi rifiutato il trasporto al pronto soccorso.

Altro incidente sempre nel capoluogo friulano, in via Candonio, in zona stadio, all’uscita della tangenziale. Cinque le persone (tra loro due minorenni) ferite in modo molto leggero, tanto che nessuno è poi andato in ospedale con il 118.

A Codroipo, all'incrocio tra via 29 Ottobre e via Divisione Julia, c'è stato un tamponamento tra due auto e due persone sono rimaste lievemente ferite. Le ha soccorse il personale del 118, accompagnandole poi in ospedale per accertamenti e cure (codici verdi).

Altro soccorso, sempre nella notte, a Muzzana, lungo la statale 14, in via San Giorgio, dove un’auto era finita nel fosso. L’automobilista è riuscito a uscire da solo dall’abitacolo. Sul posto vigili del fuoco di Latisana, 118 e forze dell’ordine.

I soccorritori, infine, si sono recati, per l’ennesimo scontro, a Gemona, in via Buia. Anche in questo caso nulla di grave.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi