Crescere leggendo compie dieci anni: due giorni di festa coi libri per i bimbi

Oggi e domani gli eventi di “Diecimillanta” per celebrare il progetto regionale letterario 

la storia

Spilimbergo, città natale di Novella Cantarutti, ospita fra oggi e domani “Diecimillanta”, il festival della letteratura per l’infanzia nato per festeggiare nel Friuli Venezia Giulia i primi dieci anni di “Crescere leggendo”, storico progetto di promozione della lettura dai 6 agli 11 anni ideato e curato da Damatrà onlus e al quale aderiscono oggi quasi 170 tra biblioteche, istituti scolastici e amministrazioni locali.


Si comincia oggi, dalle 17.30 alle 19, al teatro Castello di piazza Duomo, con un primo momento di riflessione che sarà indirizzato a un pubblico ampio: genitori, insegnanti, bibliotecari, operatori del mondo della cultura. Interverrà Eros Cisilino, presidente dell’Agenzia regionale per la lingua friulana, per illustrare i progetti editoriali dedicati all’infanzia, al leggere in friulano e alle fiabe e tradizioni declinate al futuro. Un patrimonio di grande varietà, già menzionato da Italo Calvino nell’opera “Introduzione alle fiabe italiane”, nel quale il Friuli Venezia Giulia era descritto come una regione ricca di materiale rappresentativo e sistematizzato.

Mara Fabro, presidente diDamatrà onlus, cooperativa sociale udinese che ha come scopo sociale la ricerca educativa e culturale, partendo dall’opera di Novella Cantarutti tornerà sulle tracce dei “raccoglitori di storie”, alla ricerca di incontri tra i bambini e le vite di chi ha ascoltato, raccolto e ordinato il patrimonio delle fiabe della tradizione. In questa direzione va il lavoro di Damatrà, per appassionare i bambini e i ragazzi all’opera degli autori viventi o del passato, prendendo le mosse dagli avvenimenti delle loro vite.

Domani gli eventi della mattinata saranno rivolti alle famiglie, accessibili in due turni su prenotazione (dalle 10 alle 11.15 e dalle 11.15 alle 12.30: informazioni e prenotazioni alla biblioteca civica di Spilimbergo, telefono 0427 591170). Si parte con alcuni momenti di narrazione e con la festa di compleanno del decennale, nel segno delle due mascotte di “Diecimillanta”, Gigetto e Gigetta, a cura dell’associazione culturale. Si prosegue con l’attore Michele Polo e le storie raccolte dai bambini, riscritte e narrate in lingua friulana, contenute nella pubblicazione dell’Arlef “11 a 0: sui trois des flabis: contis dai fruts pai fruts”, per l’occasione presentata in una versione speciale.

Dal 5 al 9 luglio, sempre a Spilimbergo, sarà attivo il laboratorio per bambini “Di Cappuccetto in Cappuccetto, di gesto in gesto”, un workshop a cura dell’illustratrice Federica Pagnucco per una riscrittura animata e un (cortissimo) film d’animazione della fiaba di Cappuccetto Rosso. —

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Tokyo 2020, Federica Pellegrini scatenata su Instagram: ecco il suo balletto con Martina Carraro

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi