Furti nella notte in provincia di Udine: a Feletto i ladri forzano la cassaforte a muro, a Manzano sparisce anche il cagnolino che era in casa

TAVAGNACCO E MANZANO. Furto in un’abitazione di FelettoUmberto. È successo nella serata di venerdì 18 giugno, in via Giulio Cesare. I ladri, che hanno atteso il momento giusto per entrare in azione, dopo essere riusciti a entrare in casa hanno rovistato nelle varie stanze mettendo tutto a soqquadro e hanno anche divelto una cassaforte a muro.

Poi sono fuggiti senza lasciare tracce.  Ad accorgersi di quanto accaduto, nella tarda serata di venerdì 18 giugno, sono stati i proprietari dell’abitazione, rientrati a casa ieri sera dopo qualche giorno di vacanza. Il bottino è ingente. Sono stati rubati denaro contante, gioielli e monili in oro, un orologio Rolex, alcuni profumi, bottiglie di alcolici e altri oggetti preziosi.


Furto, nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 giugno, anche in un’abitazione di Manzano, in via Caterina Percoto. I ladri hanno divelto una rete sul retro e hanno poi forzato, probabilmente utilizzando un piede di porco, una porta. I proprietari erano usciti, in casa c’era soltanto un cagnolino, che non si trova più. I malviventi hanno rovistato nelle stanze riuscendo a trovare denaro contante e monili in oro. Il bottino è ancora da quantificare. Indagini dei carabinieri della stazione di Manzano.

Video del giorno

Pellegrini e Montano, campioni che smettono. Lo psicologo dello sport: "Persone, non solo atleti"

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi