Meteo, in arrivo una nuova ondata di caldo: temperature alte per tutta la settimana, più instabile nel fine settimana

UDINE. I prossimi giorni saranno caratterizzati da un’eccezionale ondata di caldo africano direttamente dal deserto del Sahara. Le temperature potrebbero raggiungere picchi di 35-37 gradi in regione (oltre i 40 al Sud). 

Gli esperti fanno sapere che l'aria bollente africana attraversando il Mar Mediterraneo si caricherà di umidità che renderà i prossimi giorni tropicali, soprattutto nel corso delle ore serali quando le temperature continueranno a misurare valori superiori ai 26°C. Di giorno invece le temperature sforeranno i 40°C in Sardegna, Sicilia e Puglia, fino a 38-39°C invece in Emilia, Calabria, Marche e Umbria.

In Friuli le massime si attesteranno tra i 32 e i 35 gradi. Occasionali temporali di calore potranno interessare Alpi Carniche e in generale i settori alpini, risultando anche di forte intensità, mentre in pianura fino a giovedì il rischio di fenomeni sarà molto basso. Venerdì un impulso più fresco atlantico potrebbe coinvolgere più direttamente il Nord Italia determinando un’accentuazione dell'instabilità con focolai temporaleschi che in serata potranno coinvolgere anche le zone di pianura, specie tra Pordenone e Udine.

Da Nord a Sud, ecco l’estate

Da oggi, lunedì 21 giugno, fino almeno a giovedì 24, sul Sud e su gran parte del Centro splenderà il sole. In alcune aree del Mezzogiorno, in particolare, si registreranno temperature incandescenti con picchi fino a 45°C in Sicilia. Anche molti settori di pianura del Nord riusciranno comunque a godere di un discreto e caldo soleggiamento, mentre i rilievi alpini saranno soggetti a instabilità, con temporali pomeridiani che localmente assumeranno carattere di forte intensità. Tuttavia i fenomeni dovrebbero concentrarsi essenzialmente sui comparti alpini più occidentali, come l'alto Piemonte e la Valle d'Aosta e in particolare sulle aree di confine.


In arrivo temporali nel fine settimana
Successivamente, da venerdì 25 giugno e per gran parte del weekend, l'anticiclone africano si sposterà più a Sud, lasciando aperto un corridoio alle correnti relativamente più fresche e instabili. Attesi temporali al Nord e su parte del Centro, mentre sul resto del Paese continueranno a registrarsi temperature molto alte.

Video del giorno

A Trieste la proposta di matrimonio di Salvatore alla sua Carla nel linguaggio dei segni

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi