In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Imprese e scuole progettano il futuro: la Carnia punta sui super-tecnici

Presentato il primo corso biennale Its al via in ottobre Siagri: rispondiamo alle esigenze delle aziende e dei ragazzi

Tanja Ariis
2 minuti di lettura

/ AMARO

È stato presentato ieri il primo corso Its dell’Alto Friuli, biennio post diploma, gratuito, che forma una figura importante per le aziende: il tecnico superiore per la digitalizzazione delle imprese, che è un esperto di avvio e gestione di processi di digitalizzazione dell’industria, sul modello 4.0. In grado di fare differenza nel successo di un’impresa, perché offre soluzioni mirate, dinamiche e pratiche.

Il corso, dalla didattica innovativa, parte in autunno al Parco tecnologico di Amaro ed è un’opportunità del tutto nuova per chi si è diplomato alla scuola superiore e vuole entrare presto a lavorare nell’industria con una professionalità specialistica, partecipando da protagonista alla rivoluzione digitale dei processi produttivi, ma anche per chi ha iniziato l’università senza grande convinzione o dopo il diploma un lavoro non qualificato o diverso dai propri studi. È realizzato dalla Fondazione Its Alto Adriatico di Pordenone, con la collaborazione di Carnia Industrial Park, Isis Solari, Confindustria Alto Adriatico e Digital innovation Hub Iot della piattaforma Ip4fvg. «Questo Its – spiega Roberto Siagri, presidente del Carnia Industrial Park – riguarda sia la parte software sia il processo di produzione e in questo è una novità in Fvg. La digitalizzazione per un’azienda è una sfida non più rinviabile. In due anni con questo corso si può formare una persona con la collaborazione diretta delle imprese. Vogliamo rispondere alle esigenze sia delle imprese che dei ragazzi. È in fieri anche un protocollo d’intesa con sei scuole superiori di Tolmezzo, Gemona, San Daniele e Tarvisio» su orientamento, alternanza scuola-lavoro e Its. Molto interesse tra il pubblico hanno riscosso gli stage, mirati e monitorati costantemente.

«Sono entusiasta di questa opportunità data alla Carnia – commenta il sindaco, Laura Zanella – e ai ragazzi della montagna, cui così diamo una chance per restare. L’Its era uno degli obiettivi che avevamo dato al cda del Consorzio: portare qui la formazione per i ragazzi perché siano orientati a entrare nelle aziende con una specializzazione, ma anche a diventare imprenditori. Questo passo può rendere più attrattivo il nostro territorio per loro e anche per giovani provenienti da fuori. Amaro è la prima zona industriale che si incontra arrivando dall’Austria, questa iniziativa è interessante anche per le collaborazioni transfrontaliere. Potrebbero nascerne altre con le università di Udine e di Klagenfurt. È poi in atto in Alto Friuli la ricerca di un’area per test di auto con pilota automatico, può essere uno spunto. Incoraggio i ragazzi a iscriversi al corso, perché è una grande opportunità». «Guardo con molto favore – aggiunge il sindaco di Forni Avoltri, Sandra Romanin- questo corso perché è una buona occasione per legare in modo più strutturato e sinergico mondo del lavoro e mondo della formazione ed è un’opportunità per il nostro territorio. Finora gli Its erano tutti troppo lontani per i nostri ragazzi, che spesso, terminati gli studi, vedono l’università come troppo lontana e senza quel legame di favore con il mondo produttivo. Così invece viene favorito anche chi molte volte rinuncia a esperienze simili per la distanza e i costi. L’Its offre anche un percorso più corto dell’università e quindi i nostri ragazzi si mettono più volentieri in gioco per andare a lavorare con una formazione ad hoc. E le aziende ottengono operatori formati». Per il consigliere comunale tolmezzino Ivan Pascolo un biennio post diploma è fondamentale in Carnia. L’Its avrà la sua sede al Parco Scientifico e Tecnologico (ex Innova Fvg, già Agemont), ora gestito da Friuli Innovazione e dal Consorzio, che ospita il Digital Innovation Hub Iot nodo della piattaforma Ip4fvg. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori