Contenuto riservato agli abbonati

Pochi medici di base: già pronti i bandi, sono 44 le aree carenti

L’obiettivo è servire le zone scoperte prima che inizi l’autunno L’appello di vertici aziendali: necessaria la collaborazione dei sindacati 

UDINE. Militano nelle trincee di una battaglia, quella per la salute, che si combatte sul territorio, ma procedono a ranghi ridotti con carenze sempre più vistose. Sono i medici famiglia, sempre meno diffusi sul territorio: 343 quelli impegnati a garantire il servizio di medicina generale per la continuità assistenziale al 31 dicembre dello scorso anno.

Troppo pochi rispetto alle esigenze del territorio, tant’è che l’Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale ha pubblicato un decreto che individua ben 44 ambiti carenti per l’assistenza primaria.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi