Contenuto riservato agli abbonati

Fino a tre ore di coda in ospedale a Udine per le analisi del sangue, l’invito dell’azienda sanitaria: «Prenotatevi»

Code nell’atrio del padiglione centrale per gli esami. Caporale: complici le due giornate di chiusura

UDINE. Attese fino a tre ore e mezza per un semplice esame del sangue, con una media di una buona ora e mezza di fila in piedi, nel lungo serpentone formatosi nell’atrio del padiglione centrale. È stata una mattinata di passione, quella di ieri, per i malcapitati che l’hanno scelta per sottoporsi al prelievo all’ospedale Santa Maria della Misericordia.

A rendere tutto più difficile da sopportare, oltre ai tempi biblici e alla mancanza di sedie, raggiungibili solo dopo la lunga anticamera in atrio, visto il contingentamento degli accessi alla sala d’attesa, anche l’affollamento, con l’inevitabile restrizione degli spazi ben al di sotto del metro di distanziamento, e naturalmente il caldo.

Attorno

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi