In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Aperto a Castelnovo l’archivio fotografico nato dalla donazione degli eredi di Politti

Negli uffici comunali le immagini della Val Cosa dal 1940 al 1970 «Un patrimonio prezioso, che l’amministrazione vuole valorizzare»

guglielmo zisa
1 minuto di lettura

la storia



«Il compito di un’amministrazione comunale è anche quello di saper conservare e valorizzare il patrimonio storico e culturale di una comunità. Il recupero del Fondo Politti, archivio fotografico della bottega di Gilberto Politti e del figlio Giovanni, fortemente voluto dal Comune di Castelnovo del Friuli, va proprio nella direzione di restituire al territorio ed ai suoi abitanti, quelle immagini della Val Cosa degli anni passati, dal 1940 al 1970 circa, che testimoniano paesaggi incontaminati, la vita rurale ed i mestieri di un tempo».

Così il sindaco di Castelnovo del Friuli, Juri Del Toso, ha commentato l’inaugurazione nel municipio castellano dell’“Archivio Politti”, preziosa testimonianza della storia locale. Il fondo fotografico, curato dalla restauratrice Eugenia Di Rocco, si compone di circa 5 mila 500 stampe positive alla gelatina-sali d’argento, oltre 3 mila 500 lastre negative secche e un numero elevato di negativi su pellicola. Il fotografo Gilberto Politti, la moglie Maria Del Gallo e poi il loro figlio Giovanni operarono nello studio di Paludea a partire dagli anni 30 e in seguito nello studio di Travesio sino agli anni 70. Molte persone, non soltanto di Castelnovo e Travesio, si rivolgevano al loro studio per servizi fotografici e per sviluppare fotografie di tutti i giorni, di prime comunioni, cresime, matrimoni, feste popolari, oltre a fotografie di paesaggi.

Dopo la morte di Giovanni Politti, gli eredi Patrizia, Stefania e Federica Politti hanno voluto condividere il materiale fotografico con l’intera popolazione, sottoscrivendo, nel 2016 con il Comune un contratto di comodato d’uso in cui quest’ultimo si impegnava a costituire un archivio documentale locale dove conservare e custodire i beni per recuperarli e valorizzarli.

«Ringraziamo le figlie di Giovanni, l’esperta di fotografia Eugenia di Rocco, l’assessore Tiziana Tonelli, i volontari che si sono adoperati per il riordino e la catalogazione dei positivi, Antonio Bella responsabile comunale di area e l’associazione Ecomuseo Lis Aganis con tutti i suoi collaboratori per l’importante lavoro svolto che va nella direzione della valorizzazione culturale del territorio di Castelnovo del Friuli. Un doveroso ringraziamento a Laura Morassutti già assessore comunale alla cultura», ha ribadito il primo cittadino. L’“Archivio Politti” è visitabile negli orari di apertura degli uffici comunali. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori