In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
il raggiro

Soldi falsi al bar e in edicola: coppia denunciata

Cinque i comuni di Medio Friuli e Bassa presi di mira. I malviventi utilizzavano banconote da 50 e 100 euro, sequestrate

Elisa Michellut
1 minuto di lettura



Approfittavano dei momenti di maggiore confusione per spendere banconote false da 50 o 100 euro all’interno di bar, edicole, cartolerie e tabaccherie. Cinque gli episodi che si sono verificati, lo scorso mese di gennaio, in poco più di tre ore e in un solo pomeriggio, in cinque comuni del Medio e Basso Friuli: Pasian di Prato, Mereto di Tomba, Pozzuolo, Castions di Strada e Visco. In tre casi su cinque il raggiro è andato a buon fine mentre in altri due i malviventi se ne sono andati a mani vuote.

Nei guai è finita una coppia residente a Udine, lei trentatreenne e lui trentottenne, entrambi gravati da precedenti penali per reati contro il patrimonio. I carabinieri della Sezione Operativa di Udine, al termine di una mirata e complessa attività investigativa, coordinata dalla Procura e avviata a seguito delle denunce presentate dai titolari delle attività, sono riusciti a dare un nome e un cognome ai due malviventi, denunciati in stato di libertà per l’ipotesi di reato di detenzione e spendita di banconote contraffatte. Il modus operandi messo in atto dalla coppia era sempre lo stesso. La donna entrava all’interno dell’esercizio commerciale con il viso parzialmente nascosto dalla mascherina. Mentre il complice la aspettava al volante di un’automobile di grossa cilindrata parcheggiata poco distante, pronto per la fuga, la trentatreenne acquistava merce di vario genere e pagava ogni volta utilizzando banconote false del taglio di 50 o 100 euro. Poi usciva dal negozio, saliva in auto velocemente e scappava assieme al complice. A Pasian di Prato, a Mereto di Tomba e a Castion di strada la coppia è riuscita a pagare con le banconote false. Nei comuni di Visco e Pozzuolo, invece, i titolari delle attività si sono accorti che qualcosa non andava e i due si sono visti costretti a fuggire a mani vuote.

L’attività investigativa è stata portata a termine anche grazie all’acquisizione di numerosi fotogrammi estrapolati dai filmati delle telecamere di videosorveglianza pubbliche e private installate nella zona e anche attraverso il riconoscimento fotografico effettuato con la collaborazione delle persone raggirate e dei testimoni presenti nel momento in cui la donna si trovava all’interno delle attività. Le banconote smerciate sono state successivamente sequestrate. La filiale della banca d’Italia di Trieste ha confermato che si tratta di denaro falso. —



I commenti dei lettori