In due giorni 92 nuovi casi di Covid in Fvg: nessun decesso, 8 i ricoverati

Il 56% delle persone contagiate ha un'età inferiore ai 29 anni

UDINE. Tenendo conto dei dati rilevati nella giornata di martedì 20 luglio (quando a causa di un problema dei sistemi informativi di Insiel i dati non sono stati elaborati) a cui si sommano quelli di mercoledì 21, in Friuli Venezia Giulia su 8.074 tamponi molecolari sono stati rilevati 79 nuovi contagi - di cui 3 tra i migranti nel territorio di Trieste - con una percentuale di positività dello 0,97%. Sono inoltre 4.213 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 13 casi (0,3%).

Risulta inoltre che il 56% delle persone contagiate hanno un'età inferiore ai 29 anni. Nelle due giornate non si registrano decessi; nessuna persona è ricoverata in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti sono 8. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

I decessi complessivamente ammontano a 3.789, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 671 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.255, i clinicamente guariti 18, mentre quelli in isolamento risultano essere 285.

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.355 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.298 a Trieste, 50.445 a Udine, 21.130 a Pordenone, 13.084 a Gorizia e 1.398 da fuori regione.

Tra il personale del Sistema sanitario regionale si registra una positività di un infermiere dell'Asufc e un'ostetrica di Asugi, nonché di un operatore delle strutture residenziali per anziani. Risultano infine esserci tre contagi di persone rientranti dalla Francia.

Video del giorno

Pellegrini e Montano, campioni che smettono. Lo psicologo dello sport: "Persone, non solo atleti"

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi