Contenuto riservato agli abbonati

L’orso sbrana pecore e capre nelle malghe, l’appello degli allevatori: «La Regione deve allontanarlo»

Malga Losa, dove l’orso si è introdotto superando i recinti elettrificati

OVARO. L’orso ha colpito ancora, uccidendo da inizio mese tra Malga Losa e Malga Pieltinis tre pecore e una capra. Altri quattro ovini non sono più stati ritrovati. Chi ci lavora si appella alla Regione: «Allontanate l’orso – chiede deciso Luca Petris di Malga Losa (gestita dal fratello Gianni con tutta la famiglia) – Se non lo fate, dovete avere almeno un progetto per prevenire i raid.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Halloween a tavola: afrodisiaca e antispreco, cosa c'è da sapere sulla zucca

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi