La Pro loco riparte dal cinema estivo Green pass “a metà”

Per una proiezione servirà il documento, per un’altra no La presidente Martina: periodo difficile, ma non demordiamo





Pro loco, si riparte. Con il cinema estivo riprende infatti l’attività del sodalizio, sospesa dall’emergenza sanitaria. Due le proiezioni previste, e per la seconda ci sarà bisogno del Green pass. «È stato un periodo difficile – afferma la presidente della Pro San Vito, Patrizia Martina –, ma il sodalizio si è attivato per riprendere da dove avevamo interrotto, proponendo in questo caso i film d’estate». S’inizia martedì, alle 21 all’auditorium Zotti, con Paradise. Per la regia di Davide Del Degan, la pellicola racconta la storia di Calogero, un uomo ordinario che ha fatto una scelta straordinaria. Siciliano, venditore di granite, assiste a un omicidio di mafia e decide di testimoniare. Rientra nel programma protezione testimoni e viene inviato a Sauris. Il film sarà presentato da un componente della produzione.

Per accedere in sala si dovranno seguire le procedure anti Covid. Apertura delle porte dalle 20.30. Lo spettacolo è gratuito e i posti disponibili sono 220. «Al momento non è possibile prenotare – sottolinea la presidente –, ma ci stiamo organizzando con il servizio di prenotazione on line su Vivaticket in vista dell’avvio della stagione cinematografica dopo l’estate».

Il calendario prosegue il 24 agosto con Nomadland, premio Oscar 2021 quale miglior film, migliore attrice e migliore regia. In questo caso, con l’avvio il 5 agosto delle novità introdotte dal governo Draghi, lo spettatore dovrà esibire il Green Pass. «Siamo contenti di potere pian piano ricominciare con gli spettacoli – commenta Patrizia Martina –, seppure con una serie di restrizioni. Ma ricominciare è già un piccolo segnale di ritorno alla normalità».

«Abbiamo pensato a due proiezioni estive – afferma Letisia Barbuio, coordinatrice della sezione cinema – e stiamo già lavorando per mettere a punto l’organizzazione della stagione autunnale». Il sindaco Antonio Di Bisceglie lancia un appello: «La Pro San Vito riparte con il cinema d’estate – dice –: un passo verso la ripresa. L’invito è che il maggior numero di persone partecipi a questi eventi per dare un segnale di ripartenza verso coloro che si sono rimboccati le maniche per dare nuovo slancio all’offerta sanvitese». —



Video del giorno

Tokyo2020, Draghi a Jacobs: "Non volevo disturbarti durante intervista, è colpa di Malagò"

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi