Contenuto riservato agli abbonati

Eurolls vuole aprire un altro stabilimento: a Resia assumerà solo personale femminile

Il sindaco di Resia Anna Micelli e il fondatore di Eurolls, Renato Rail

RESIA. Offrire un’opportunità di lavoro “al femminile” da una parte, scommettere sulle potenzialità della montagna dall’altra. Sono le due linee guida del nuovo, ambizioso progetto di Eurolls, azienda friulana impegnata nella produzione di rulli in acciaio e carburo di tungsteno, che conta nel suo patrimonio tecnologico diversi brevetti industriali. Dopo il quartier generale di Attimis e la sede produttiva di Villa Santina, l’impresa punta a calare il tris, investendo sul territorio montano.

«Siamo

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Studenti in piazza a Torino, scontri con la polizia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi