Contenuto riservato agli abbonati

Bandiere del Friuli e corone d’alloro per il ritorno di Mara dopo il bronzo a Tokyo, poi l’abbraccio con la famiglia

RONCHI DEI LEGIONARI. Caloroso abbraccio a Mara Navarria, atterrata nel pomeriggio di giovedì 29 luglio all'aeroporto di Ronchi dei Legionari. Ad attenderla il marito Andrea, il figlio Samuele, parenti, amici e autorità.

Lacrime di commozione per la spadista azzurra, bronzo alle Olimpiadi di Tokyo, fra bandiere del Friuli, corone d'alloro e fiori gialloblù. Progetti per il futuro? Fare un altro figlio".

Presente anche l'assessore allo Sport del Friuli Venezia Giulia Tiziana Gibelli che ha donato a Mara Navarria una corona di alloro decorata con nastri azzurro e oro e i gagliardetti ad Andrea Howard e Marta Gasparotto le due atlete del softball residenti in regione.

"Il contributo dato da Mara per portare a casa la medaglia - ha detto la Gibelli salutando la campionessa - è stato determinante come dimostrano i numeri legati all'assalto che è valso il bronzo per l'Italia: delle 23 stoccate azzurre vincenti, 12 le ha messe a segno la nostra atleta di Carlino, che è stata l'unica a salire per tre volte in pedana. Credo che tutta Italia abbia potuto rendersi conto che atleta formidabile sia la Navarria, una donna che al talento aggiunge anche testa e tanto cuore".

Nello stesso aereo giunto a Ronchi c'erano a bordo anche Andrea Howard e Marta Gasparotto, le due atlete del Friuli Venezia Giulia che hanno vestito la maglia della nazionale di softball presente alla competizione a cinque cerchi. A loro Gibelli ha consegnato due gagliardetti della Regione. "La nostra squadra azzurra - ha commentato l'esponente dell'esecutivo Fedriga - si è dovuta purtroppo misurare con formazioni extraeuropee in cui questa disciplina ha una tradizione più forte e radicata. A Marta e Andrea resta comunque la soddisfazione di aver vinto meno di un mese fa il titolo europeo, un buon viatico per arrivare alle prossime Olimpiadi con più chance rispetto a questa edizione".

"Quando saranno rientrati tutti gli atleti del Friuli Venezia Giulia che hanno partecipato alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi - ha concluso Gibelli - faremo una manifestazione per omaggiare questi grandi campioni che danno lustro alla nostra Regione".

Video del giorno

Propaganda Live, i silenzi di Matteo Salvini secondo Alessio Marzili

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi