Il violinista Andrey Baranov in concerto con la Fvg Orchestra: stasera la musica diventa protagonista al Candoni di Tolmezzo

TOLMEZZO.  Ancora una serata da non perdere per il Festival Accordi Musicali, la prima stagione di Fvg Orchestra che, insieme alla European Foundation for Support of Culture (EUFSC) e con la collaborazione del Comune di Tolmezzo e della Fondazione Bon (Carniarmonie), presenta un Festival internazionale di musica classica.

Giovedì 29 luglio alle 20.30 al Teatro Candoni di Tolmezzo, salirà sul palco il violinista Andrey Baranov, vincitore di oltre 20 prestigiosi concorsi internazionali che, dopo il suo debutto nel 2005 con la Filarmonica di San Pietroburgo, si è esibito come solista con le più famose orchestre del mondo. Si esibirà accompagnato dalla FVG Orchestra nuovamente guidata dal maestro Dmitry Yablonsky.

La serata prevede l’esecuzione del Concerto in si minore per violino e orchestra di Alexey Shor e prosegue con le prime tre danze slave di Antonín Dvořák, il più importante e autentico autore della seconda metà dell’Ottocento legato al patrimonio musicale e culturale boemo e slavo.

La denominazione Tragica della Sinfonia No. 4, composta dal diciannovenne Franz Schubert ma eseguita per la prima volta solo più di vent’anni dopo la sua morte, è legata alla cupa atmosfera evocata dall’ombrosa tonalità di do minore che fin dalle prime battute lascia presagire drammatici sviluppi.

Video del giorno

Propaganda Live, i silenzi di Matteo Salvini secondo Alessio Marzili

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi