Contenuto riservato agli abbonati

L’Azienda sanitaria lo chiama a vaccinarsi: è morto da oltre 36 anni

L’amarezza della figlia di Luigi Turco di Talmassons: siamo solo numeri. Il Dipartimento di prevenzione: dispiace per il disguido

TALMASSONS. «Per ridurre la diffusione del virus che ha stravolto le nostre vite e tornare alla normalità quotidiana, l’unica soluzione è il vaccino, disponibile ed efficace. È quindi importante che lei scelga di proteggersi e mettersi al sicuro»: è l’invito recapitato per posta a Luigi Turco, classe 1922, di Talmassons, via Roma 35. Peccato che Turco sia deceduto oltre 36 anni fa.

Di sicuro un errore, ma la figlia Alberta, sorpresa e dispiaciuta, ha inviato copia della lettera al nostro giornale commentando: «Non contiamo proprio nulla, siamo solo numeri per chi è dietro a una scrivania».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid Watch. Ensovibep: cosa sappiamo del nuovo farmaco

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi